Menu Chiudi

Regolamento interno 2023/2024

Scarica versione stampabile

CONSIGLIO DI LEGA

PRESIDENTE

BUBBONI FRANCO

VICE PRESIDENTE

D’AMBRA LUCA

REFERENTE NAZIONALE

STEFANINI MARCO

CONSIGLIERI

MARTINELLI RICCARDO, NENCIONI CRISTIAN, ANTONELLI DONATELLO

SITO WEB

TURINI DARIO

Indice:

  1. TESSERAMENTO e ISCRIZIONE
  2. CAMPIONATO SERIE “A”
  3. CAMPIONATO SERIE “B”
  4. COPPA TOSCANA SERIE “A”
  5. COPPA TOSCANA SERIE “B”
  6. TORNEI
  7. APPENDICE
    1. Valutazione delle squadre e variazioni
    2. Biliardi
    3. Rapporto di gara
    4. Punteggio giocatori
    5. Categorie giocatori
    6. Norme di comportamento
    7. Evenienze speciali
    8. Conclusioni


1. TESSERAMENTO e ISCRIZIONE


Giocatori

Il tesseramento dei giocatori deve avvenire presso la UISP entro il 31 ottobre e le relative matrici devono pervenire al consiglio.
A decorrere dalla stagione 2024/25, tutti i giocatori che non avranno regolarizzato la propria iscrizione presso l’UISP entro il 31 ottobre subiranno l’annullamento delle partite precedentemente disputate. I punti ottenuti in tali incontri saranno assegnati alle squadre avversarie.
Se non già censito nella nostra federazione, al giocatore verrà assegnato un punteggio stabilito dal consiglio. Il mancato o ritardato tesseramento prevede la penalizzazione di 1 punto per ogni incontro giocato dopo il 31 ottobre. Dopo la quinta penalizzazione, anche la squadra ospitante verrà esclusa dal campionato. Verranno annullati i risultati disputati e i giocatori del suddetto gab non potranno partecipare né ai tornei individuali né a coppie.


Squadre

La preiscrizione obbligatoria deve essere effettuata entro il 26 giugno. La mancata preiscrizione concede al consiglio la facoltà di accettarla, ed eventualmente attribuire la relativa categoria in cui partecipare. Il completamento dell’iscrizione dovrà avvenire entro il 31 dicembre. A coloro che non ottempereranno a tale impegno entro la scadenza verranno decurtati dei punti nelle classifiche delle varie competizioni alle quali la squadra è iscritta. L’intensità del provvedimento è a discrezione del consiglio.


2. CAMPIONATO SERIE “A”

Le squadre dovranno essere formate da un minimo di 5 giocatori e da un massimo di 7.

Modalità di gioco: 2 manche di due scontri singolo-coppia cadauna. 
Si inizia con una partita di singolo e una di coppia, poi la seconda coppia giocherà sul biliardo dove si è giocato il primo singolo.

Le partite di singolo terminano a 80 punti, mentre la coppia termina ai 70 punti.
A ciascun giocatore è consentito di disputare due partite con le seguenti limitazioni: 

– non può giocare due singoli
– non si può presentare nella stessa coppia

Per disputare tutte le partite di una serata sono sufficienti quattro giocatori, se nessuno di loro dovesse incorrere nelle limitazioni di doppiaggio stabilite per quell’anno.
La squadra che non si presenta perderà l’incontro per 4-0. Se l’episodio si ripeterà per altre 2 volte, oltre al 4-0 verrà applicata un’ulteriore penalità valutabile dal consiglio.
Alla quarta volta tale squadra verrà radiata dal campionato e i suoi tesserati non potranno partecipare né alle gare di singolo, né di coppia. 

Onde evitare questa spiacevole evenienza, il consiglio dà la possibilità di giocare in 2 giocatori disputando a scelta:

– due singoli o singolo e coppia
– tre giocatori disputando tre partite (2 singoli e 1 coppia)

Tutti gli scontri dei play-off saranno formati da partite di andata e ritorno con la stessa formula di gioco: 2 manche di singolo/coppia cadauna. L’andata verrà giocata in casa della peggior classificata; viceversa, il ritorno.

L’eventuale spareggio (4-4) differirà a seconda della fase di gioco:

Spareggio quarti di finale (8 squadre rimanenti): verranno effettuate ulteriori quattro partite, sempre di due manche di singolo/coppia cadauna, in casa della miglior classificata.
In caso di ulteriore parità (2-2), passerà la miglior classificata in campionato.
Spareggio semifinale e finale (4/2 squadre rimanenti): verranno effettuate ulteriori tre partite, due singoli e una coppia in casa della miglior classificata. Doppiaggio non consentito.

Il consiglio di lega sta valutando la possibilità di giocare le fasi finali presso un’unica ubicazione. In questo caso, le tre partite di spareggio delle semifinali e finali si giocheranno immediatamente dopo la partita di ritorno.

Per potervi partecipare il giocatore, nel corso del campionato, deve aver disputato almeno cinque partite intere, senza sostituzione o essere sostituito. Il limite minimo di partite giocate comprende sia le partite di campionato che di coppa.

Riserva

Per ogni formazione è previsto un solo giocatore di riserva. La riserva sostituisce in tutto e per tutto un solo giocatore. Ciò significa che, se per quest’ultimo erano previste più partite, la riserva lo sostituirà per tutte le partite previste. Il giocatore oggetto di sostituzione non potrà partecipare in nessun altra partita successiva.
L’esito della partita in cui avviene la sostituzione sarà attribuito alla riserva, anziché al giocatore iniziale.


Riscaldamento

I tempi di riscaldamento sono fissati in 5 minuti sia per la squadra di casa, sia per quella ospite e, su richiesta, ripetibili per il giocatore che effettua una seconda partita. Nelle gare di coppia i 5 minuti complessivi vengono gestiti nel modo che i giocatori riterranno più opportuno. Si scalda prima la squadra di casa. I biliardi sono a disposizione della squadra di casa fino ad un ora prima dell’inizio della gara. I biliardi sono a disposizione della squadra di casa sin da un’ora prima dell’inizio della gara.


Play off

In base alla classifica generale e con le modalità diramate anno per anno, in base al numero delle squadre iscritte al campionato e alla formula di gioco adottata, si giocheranno i play off.
A fine campionato, nel caso che due o più squadre abbiano gli stessi punti, il metodo utilizzato per determinare la loro posizione in classifica è la considerazione innanzitutto gli scontri diretti, poi, in caso di parità si prendono in considerazione i punti conquistati nelle partite perse, sempre negli scontri diretti, e quindi eventuale sorteggio.

Per la stagione 2023/2024: le prime 8 squadre disputeranno un torneo ad eliminazione diretta con partite di andata e ritorno. Gli abbinamenti seguiranno il seguente schema:



Top Ten

Per il calcolo della classifica vengono considerate solo le partite di campionato, escluse le partite vinte a tavolino; il giocatore deve aver partecipato almeno all’80% delle partite in programma esclusi play off, play out e coppe.


3. CAMPIONATO SERIE “B”

Il valore massimo per la partecipazione al campionato di serie B è stabilito a 560 punti. 

La squadra che nella stagione precedente si è aggiudicata il campionato di serie B non può presentare la stessa composizione. Per partecipare nuovamente al campionato di serie B dovrà rinunciare a due dei quattro migliori giocatori della propria rosa.

Le squadre dovranno essere formate da un minimo di 5 giocatori e da un massimo di 7.

Modalità di gioco: 2 manche di due scontri singolo-coppia cadauna. Si inizia con una partita di singolo e una di coppia, poi la seconda coppia giocherà sul biliardo dove si è giocato il primo singolo. Sia le partite di singolo che di coppia terminano ai 70 punti.

A ciascun giocatore è consentito di disputare due partite con le seguenti limitazioni: 

– non può giocare due singoli
– non si può presentare nella stessa coppia

Per disputare tutte le partite di una serata sono sufficienti quattro giocatori, se nessuno di loro dovesse incorrere nelle limitazioni di doppiaggio stabilite per quell’anno.

La squadra che non si presenta perderà l’incontro per 4-0. Se l’episodio si ripeterà per altre 2 volte, oltre al 4-0 verrà applicata un’ulteriore penalità valutabile dal consiglio. Alla quarta volta tale squadra verrà radiata dal campionato e i suoi tesserati non potranno partecipare né alle gare di singolo, né di coppia. 

Onde evitare questa spiacevole evenienza, il consiglio dà la possibilità di giocare in 2 giocatori disputando a scelta:

– due singoli o singolo e coppia
– tre giocatori disputando tre partite (2 singoli e 1 coppia)



Riserva

Per ogni formazione è previsto un solo giocatore di riserva. La riserva sostituisce in tutto e per tutto un solo giocatore. Ciò significa che, se per quest’ultimo erano previste più partite, la riserva lo sostituirà per tutte le partite previste. Il giocatore oggetto di sostituzione non potrà partecipare in nessun altra partita successiva.
L’esito della partita in cui avviene la sostituzione sarà attribuito alla riserva, anziché al giocatore iniziale.


Riscaldamento

I tempi di riscaldamento sono fissati in 5 minuti sia per la squadra di casa, sia per quella ospite e, su richiesta, ripetibili per il giocatore che effettua una seconda partita. Nelle gare di coppia i 5 minuti complessivi vengono gestiti nel modo che i giocatori riterranno più opportuno. Si scalda prima la squadra di casa. I biliardi sono a disposizione della squadra di casa sin da un’ora prima dell’inizio della gara.


Playoff e promozioni

In base alla classifica generale e con le modalità diramate anno per anno, in base al numero delle squadre iscritte al campionato e alla formula di gioco adottata, si giocheranno i play off.

A fine campionato, nel caso che due o più squadre abbiano gli stessi punti, il metodo utilizzato per determinare la loro posizione in classifica è la considerazione innanzitutto degli scontri diretti, poi, in caso di parità si prendono in considerazione i punti conquistati nelle partite perse, sempre negli scontri diretti, e quindi eventuale sorteggio.

Per la stagione 2023/2024: le prime 4 squadre di ogni girone si scontreranno tra loro in un torneo a eliminazione diretta con partite di andata e ritorno denominato PLAY OFF – Serie B. Le rimanenti 5 squadre di ogni girone disputeranno un altro torneo denominato PLAY OFF – Serie C con la stessa modalità.

Gli accoppiamenti sono definiti dai seguenti schemi:

PLAY OFF serie B



PLAY OFF serie C

Tutti gli scontri dei play-off saranno formati da partite di andata e ritorno con la stessa formula di gioco: 2 manche di singolo/coppia cadauna. L’andata verrà giocata in casa della peggior classificata; viceversa, il ritorno.

L’eventuale spareggio (4-4) differirà a seconda della fase di gioco:

Spareggio preturno (10 squadre rimanenti, solo per la serie C): nessuno spareggio previsto. Passa il turno la miglior classificata in campionato.
Spareggio quarti di finale (8 squadre rimanenti): verranno effettuate ulteriori quattro partite, sempre di due manche di singolo/coppia cadauna, in casa della miglior classificata.
In caso di ulteriore parità (2-2), passerà la miglior classificata in campionato.
Spareggio semifinale e finale (4/2 squadre rimanenti): verranno effettuate ulteriori tre partite, due singoli e una coppia in casa della miglior classificata. Doppiaggio non consentito.

Il consiglio di lega sta valutando la possibilità di giocare le fasi finali presso un’unica ubicazione. In questo caso, le tre partite di spareggio delle semifinali e finali si giocheranno immediatamente dopo la partita di ritorno.

Per potervi partecipare il giocatore, nel corso del campionato, deve aver disputato almeno cinque partite intere, senza sostituzione o essere sostituito. Il limite minimo di partite giocate comprende sia le partite di campionato che di coppa.


Top Ten

Per il calcolo della classifica vengono considerate solo le partite di campionato, escluse le partite vinte a tavolino; il giocatore deve aver partecipato almeno all’80% delle partite in programma esclusi play off, play out e coppe.


4. COPPA TOSCANA SERIE “A”


Per la stagione 2023/2024, sono stati sorteggiati 2 gironi di 5 squadre cadauno. I due gironi disputeranno partite di andata e ritorno. 

Le squadre dovranno essere formate da un minimo di 5 giocatori e da un massimo di 7.

Modalità di gioco: tre partite partite su un singolo biliardo. 
L’inizio della gare sarà alle 20:30.
La formula di gioco è: coppia/singolo/coppia

Laddove sarà disponibile il secondo biliardo, si potrà disputare la serata in due manche su due biliardi in contemporanea rispettando lo schema:

1° manche: coppia
2° manche: singolo / coppia

La partita di singolo viene giocata sul biliardo dove ha giocato la prima coppia.

Le partite di singolo terminano ai 60 punti, mentre le coppie terminano ai 50 punti.
Non è consentito disputare due partite dallo stesso giocatore. 

Il totale del punteggio della serata sarà di un punto per ogni partita.
Per disputare tutte le partite della serata sono necessari cinque giocatori.

La squadra che non si presenta perderà l’incontro per 3-0. Se l’episodio si ripeterà per altre 2 volte, oltre all’1-0 verrà applicata un’ulteriore penalità valutabile dal consiglio. Alla quarta volta tale squadra verrà radiata dal campionato e i suoi tesserati non potranno partecipare né alle gare di singolo, né di coppia. 

Nel caso in cui la partita venga soggetta a un rinvio, tale decisione dovrà essere presa d’intesa tra i capitani delle squadre coinvolte e comunicata tempestivamente al consiglio. La giornata di gioco dovrà essere recuperata entro la successiva data fissata per la medesima competizione, previa conferma di disponibilità da parte del gab di casa.

Onde evitare questa spiacevole evenienza, il consiglio dà la possibilità di giocare in 3 giocatori disputando un singolo e una coppia.


Riserva

Per ogni formazione è previsto un solo giocatore di riserva. La riserva sostituisce in tutto e per tutto un solo giocatore. Ciò significa che, se per quest’ultimo erano previste più partite, la riserva lo sostituirà per tutte le partite previste. Il giocatore oggetto di sostituzione non potrà partecipare in nessun altra partita successiva.
L’esito della partita in cui avviene la sostituzione sarà attribuito alla riserva, anziché al giocatore iniziale.


Riscaldamento

I tempi di riscaldamento sono fissati in 5 minuti sia per la squadra di casa, sia per quella ospite. Nelle gare di coppia i 5 minuti complessivi vengono gestiti nel modo che i giocatori riterranno più opportuno. Si scalda prima la squadra di casa. I biliardi sono a disposizione della squadra di casa sin da un’ora prima dell’inizio della gara.


Play Off

Per la conquista del titolo, le prime quattro classificate di ogni girone si scontreranno in un torneo ad eliminazione diretta (play-off). Modalità da definire.
Per potervi partecipare il giocatore, nel corso del campionato, deve aver disputato almeno cinque partite intere, senza sostituzione o essere sostituito. Il limite minimo di partite giocate comprende sia le partite di campionato che di coppa.


5. COPPA TOSCANA SERIE “B”

Per la stagione 2023/2024, sono stati sorteggiati 4 gironi. Due di quattro squadre e due di cinque. I due gironi disputeranno partite di andata e ritorno. 

Le squadre dovranno essere formate da un minimo di 5 giocatori e da un massimo di 7.
Modalità di gioco: tre partite partite su un singolo biliardo. 

L’inizio della gare sarà alle 20:30.

La formula di gioco è: coppia/singolo/coppia
Laddove sarà disponibile il secondo biliardo, si potrà disputare la serata in due manche su due biliardi in contemporanea rispettando lo schema:
1° manche: coppia
2° manche: singolo / coppia

La partita di singolo viene giocata sul biliardo dove ha giocato la prima coppia.

Le partite di singolo terminano ai 60 punti, mentre le coppie terminano ai 50 punti.
Non è consentito disputare due partite dallo stesso giocatore. 

Il totale del punteggio della serata sarà di un punto per ogni partita.
Per disputare tutte le partite della serata sono necessari cinque giocatori.

La squadra che non si presenta perderà l’incontro per 3-0. Se l’episodio si ripeterà per altre 2 volte, oltre all’1-0 verrà applicata un’ulteriore penalità valutabile dal consiglio. Alla quarta volta tale squadra verrà radiata dal campionato e i suoi tesserati non potranno partecipare né alle gare di singolo, né di coppia. 

Nel caso in cui la partita venga soggetta a un rinvio, tale decisione dovrà essere presa d’intesa tra i capitani delle squadre coinvolte e comunicata tempestivamente al consiglio. La giornata di gioco dovrà essere recuperata entro la successiva data fissata per la medesima competizione, previa conferma di disponibilità da parte del gab di casa.

Onde evitare questa spiacevole evenienza, il consiglio dà la possibilità di giocare in 3 giocatori disputando un singolo e una coppia.


Riserva

Per ogni formazione è previsto un solo giocatore di riserva. La riserva sostituisce in tutto e per tutto un solo giocatore. Ciò significa che, se per quest’ultimo erano previste più partite, la riserva lo sostituirà per tutte le partite previste. Il giocatore oggetto di sostituzione non potrà partecipare in nessun altra partita successiva.
L’esito della partita in cui avviene la sostituzione sarà attribuito alla riserva, anziché al giocatore iniziale.


Riscaldamento

I tempi di riscaldamento sono fissati in 5 minuti sia per la squadra di casa, sia per quella ospite. Nelle gare di coppia i 5 minuti complessivi vengono gestiti nel modo che i giocatori riterranno più opportuno. Si scalda prima la squadra di casa. I biliardi sono a disposizione della squadra di casa sin da un’ora prima dell’inizio della gara.


Play Off

Per la conquista del titolo, le prime due classificate di ogni girone si scontreranno in un torneo ad eliminazione diretta (play-off). Modalità da definire.
Per potervi partecipare il giocatore, nel corso del campionato, deve aver disputato almeno cinque partite intere, senza sostituzione o essere sostituito. Il limite minimo di partite giocate comprende sia le partite di campionato che di coppa.


6. TORNEI

La richiesta di ospitare i tornei deve essere fatta dai circoli e bar al momento dell’iscrizione. Il richiedente deve avere i biliardi in ottimo stato e garantirne l’arbitraggio. Il consiglio stilerà il calendario dei tornei e le relative locandine, effettuerà i sorteggi e compilerà i tabelloni con indicati sede, biliardo e orario di gioco. I nomi dei giocatori che intendono partecipare al torneo saranno comunicati dal circolo o bar di appartenenza o dal responsabile della squadra ove giocano entro il termine indicato nella locandina del torneo. Ogni giocatore, salvo esplicita dichiarazione in locandina, può partecipare solo ai tornei della propria categoria o superiore.
Qualora un giocatore si aggiudicasse un torneo regionale, non potrà partecipare ai successivi tornei regionali di categorie inferiori. I tornei regionali verranno quindi pianificati a partire dalle categorie superiori.


Orario

Nelle qualificazioni è possibile l’esenzione di un solo giorno ma non è modificabile l’orario di gioco. Il termine di comporto è di 15 minuti sull’orario previsto nel tabellone che deve essere esposto a cura del circolo o bar dove si svolge il torneo. L’inizio dei tornei è alle 20:30.


Riscaldamento

I tempi di riscaldamento sono 5 minuti sia per le partite di singolo che di coppia. Qualora i giocatori proseguano giocando sullo stesso biliardo i tempi sono ridotti alla metà. Il giocatore o i giocatori che non si presentano devono comunque corrispondere la quota di iscrizione, pena l’esclusione dai tornei fino al saldo del debito. Nei tornei di coppia è possibile sostituire, solo nel primo turno, un compagno assente con un altro che però non sia stato iscritto in precedenza nello stesso tabellone.


Punteggi

Tabella assegnazione punteggi tornei
tornei di 1° categoriatornei di 2° e 3° categoria
SingoloCoppiaSingoloCoppia
1° classificato161487
2° classificato10954
3° classificati8643

Ai tornei Élite vi parteciperanno i giocatori che avranno totalizzato più punti nei tornei.

7. APPENDICE


VALUTAZIONE DELLE SQUADRE e VARIAZIONI

La valutazione complessiva della squadra viene stabilita sommando i punteggi dei cinque giocatori con il punteggio più alto. Ciò consentirà al consiglio, dopo attenta valutazione, di collocare la squadra nella competizione opportuna. In caso di variazione della composizione della squadre si tenga presente che:

  • un giocatore proveniente da un’altra squadra non deve aver giocato più di quattro partite e presentare il nulla osta della squadra dove militava.
  • i punteggi dei giocatori aggiunti o sostituiti non devono far superare alla squadra i valori della fasce di appartenenza.

La variazione della formazione di una squadra può interessare massimo due giocatori e può essere effettuata solo prima del 31-12-2023.


BILIARDI

I biliardi non devono presentare strappi, rattoppi o ricuciture. Le righe del centro biliardo e i punti di posizionamento dei birilli devono essere ben visibili. E’ obbligatorio mantenere puliti i biliardi che devono essere numerati. 

Questi sono a disposizione della squadra ospite sino alle 20.00 del giorno di gara e anche negli altri giorni, compatibilmente con le esigenze dei soci del circolo proprietario dei biliardi stessi.


NORME DI COMPORTAMENTO

La tenuta di gioco è quella prevista dal regolamento nazionale: maglietta ufficiale del circolo di appartenenza (di colore uguale con maniche lunghe o corte), pantaloni neri (no jeans) e comunque privi di fregi, tasconi, borchie o altro.  Scarpe completamente nere, stringhe e suola comprese. Non sono ammesse suole rialzate più di 5 cm. Si precisa che la tenuta di gioco deve essere indossata prima del riscaldamento.

Il giocatore non in regola non può partecipare al gioco e l’avversario di turno deve rifiutarsi di giocare prendendo partita vinta. L’irregolarità va trascritta nel rapporto di gara. Diversamente, ambedue i giocatori saranno sanzionati.

Nei locali dove si effettuano le gare, prove e allenamenti è vietato fumare. La squadra che gioca in casa, il circolo o bar di appartenenza sono responsabili della applicabilità del divieto. Nel caso di infrazione della suddetta norma, dietro presentazione di regolare reclamo è prevista una penalizzazione di tre punti e le partite non giocate saranno considerate perse.

Il tesserato deve sempre e comunque tenere un comportamento educato, corretto e sportivo in tutti gli ambienti in cui si pratica il gioco delle boccette e soprattutto durante le gare. Una persona civile e educata non bestemmia. Il consiglio prenderà in esame i comportamenti scorretti e li sanzionerà di conseguenza

La squadra di casa, il circolo o il bar ove si svolgono le gare devono garantire che il pubblico non ecceda oltre un sano tifo di parte e soprattutto non disturbi il gioco della squadra ospite. E’ vietato offendere l’avversario. 


RAPPORTO DI GARA

Il rapporto di gara, completo del nome dei giocatori e della relativa riserva deve essere compilato entro le ore 21. Completati gli abbinamenti di gioco, la squadra di casa indicherà il biliardo dove si giocherà il primo singolo. L’inizio delle partite è fissato per le ore 21 (comporto 15 minuti). Nel caso che entro l’orario previsto, trascorsi i minuti di comporto, la squadra sia incompleta le partite che non si possono disputare sono considerate perse.

I rapporti di gara, completi di tutti i risultati della serata (compresi i punteggi delle singole partite) e di eventuali reclami da parte di una o ambedue le squadre devono essere sottoscritti dai capitani e inviati, a cura della squadra di casa, immediatamente, sul gruppo whatsapp “Comunicati ufficiali e rapporti”. Dopo un primo richiamo, il consiglio deciderà le relative penalizzazioni.


PUNTEGGIO GIOCATORI

A partire dalla stagione 2024/2025 i punteggi dei giocatori verranno valutati considerando solo il rendimento dell’anno precedente. 

Per il calcolo del punteggio del giocatore si prendono in considerazione le partite di campionato, compresi play-off e play-out, escluse le partite vinte a tavolino. In più, per i giocatori di serie A verranno conteggiate anche le partite di coppa.

La formula del calcolo del punteggio consiste nel fare la media tra i rendimenti nelle partite di singolo e nelle partite di coppia, alla quale andranno aggiunti i punti totalizzati nei tornei. La formula per il calcolo del rendimento è la seguente : 

Tabella coefficienti
Serie ASerie BSerie C
singolo3,62,11,2
coppia3,41,81,1

Per essere valutato il giocatore deve aver giocato almeno 10 partite intere, senza sostituire o essere sostituito da altro giocatore. Diversamente, rimane invariato il punteggio dell’anno precedente. I giocatori che non hanno mai giocato nella stagione precedente vengono detti “congelati”. Il loro punteggio rimane invariato fino al loro rientro, al quale sarà decurtato un 10% una tantum.

Esempio di calcolo del punteggio del giocatore

Il giocatore Rossi Mario nella stagione precedente ha giocato il campionato in serie A, ha ottenuto un 3° piazzamento ad un torneo di singolo di 1° categoria e un 1° posto ad un torneo di coppia di 2° categoria.

Rossi Mario: andamento stagione precedente
GiocatoVintoPerso
Singolo1073
Coppia862

CATEGORIE GIOCATORI

Categorie giocatori
1° categoria2° categoria3° categoria
oltre i 200 puntida 110 a 199 puntisotto i 110 punti


EVENIENZE SPECIALI

Se per cause di forza maggiore una partita non può essere proseguita le boccette e il pallino devono rimanere nella posizione che occupavano al momento dell’interruzione. Trascorsi 30 minuti la partita viene sospesa definitivamente e sarà ripresa in data da stabilirsi con gli stessi giocatori e con lo stesso punteggio. Se le boccette erano state giocate tutte, la bocciata d’acchito sarà effettuata dalla squadra che ne aveva il diritto, altrimenti si effettuerà l’accosto.

Le serate di gioco possono essere anticipate, in accordo tra le squadre e avvisando per tempo il consiglio di lega. Non è ammesso, per nessun motivo, il rinvio della partita.

CALCOLO TOP TEN

Per il calcolo della top ten viene utilizzato il seguente metodo matematico:
Ogni partita di singolo vinta: 2 punti
Ogni partita di coppia vinta: 1 punto
Ogni partita di singolo persa: -1 punto
Ogni partita di coppia persa: – 0,5 punti

Le serate di gioco possono essere anticipate, in accordo tra le squadre e avvisando per tempo

CONCLUSIONI

Si ricorda che nei casi non previsti nel presente regolamento il consiglio ha facoltà di decidere in merito alla nuova situazione creatasi e se comporta infrazioni procede alle relative sanzioni. Le sospensioni di una giornata sono inappellabili.

Per le regole di gioco vere e proprie ci si attiene al regolamento nazionale. Le regole di svolgimento delle manifestazioni dell’anno in corso, se contraddittorie, prevalgono sul presente regolamento.